Gli interventi di manutenzione straordinaria devono essere effettuati in sicurezza, rispettare le norme antisismiche e ambientali: è quindi necessario affidarsi a professionisti che provvedano allo smaltimento differenziato dei rifiuti edili. In caso di ristrutturazione con demolizione e fedele ricostruzione, rispettando volumetria e sagoma dell’edificio preesistente si accede al bonus fiscale fino al 50%